• Account
  • Carrello


Il tartan Burberry

Il tartan Burberry è stato utilizzato per la prima volta come tessuto per foderare gli impermeabili negli anni ‘20 del secolo scorso. Tuttavia, fu negli anni ‘60 che divenne il motivo inconfondibile che oggi tutti conosciamo, quando i clienti iniziarono a richiedere esplicitamente “il tartan Burberry”. Allora ebbe inizio l’evoluzione di questo simbolo del marchio.

Un’intuizione geniale

Nel 1967 Jacqueline Dillemman, un’addetta agli acquisti della nostra boutique di Parigi, ebbe un’ispirazione improvvisa mentre preparava una presentazione di moda per l'ambasciatore britannico, Sir Patrick Reilly: decise di rimuovere la fodera tartan da un cappotto e di utilizzarla per rivestire i bagagli e creare un copri ombrello. Così nacquero gli accessori tartan.

Passato e presente

Nel corso dei decenni, il tartan Burberry è stato proposto in diverse versioni. La classica sciarpa tartan in cashmere, presentata negli anni ‘70, è diventata uno dei nostri accessori più noti. Il tartan ha quindi fatto la sua comparsa nel ready-to-wear: è diventato protagonista delle nostre campagne tra gli anni ‘80 e ‘90 e ora è un marchio registrato.

Il Rainbow check, una colorata reinterpretazione del motivo che rende omaggio alla comunità LGBTQIA+, è stato presentato nel 2018.

Sotto la direzione creativa di Riccardo Tisci, il tartan Burberry si conferma come simbolo della casa di moda ed esprime una nuova visione per il futuro: raffinato, rielaborato e ricostruito in tutte le nostre collezioni. In qualunque versione, rimarrà sempre un’icona della nostra storia, della maestria dei nostri artigiani e dello stile britannico.

1 | 10
Uomo
Uomo
Donna
Donna
Scopri
Uomo
Trench da donna

Trench da donna

  • Scopri